sabato 17 gennaio 2009

COGLI LA PRIMA MELA. Omaggio a Branduardi.






Ve l’avevo promesso ed eccolo qua.
La settimana trascorsa a Milano è stata decisamente impegnativa.
Incredibile a dirsi ho anche lavorato, a dimostrazione del fatto che anni di professione consentono al tuo cervello di gestirsi autonomamente, di isolarsi e di soprassedere a tutti i casini e i pensieri che lo affollano per concentrarsi su degli stramaledettissini clean up.
Dal punto di vista lavorativo ci sono belle novità (che però non posso dirvi ^^).
Mi sono ritrovata ad accettare un lavoro che avevo giurato di nn fare mai più (per una serie infinita di motivazioni di ordine tecnico-logistico, nonché monetario).
Ma ahimè, ormai lassù mi conoscono e sanno quali sono i miei punti deboli.
Sanno che un character design accattivante manda a puttane tutti i miei princìpi…
Mi si compra facile, insomma…
Per il resto me la sono spassata.
Ho visto posti nuovi e bellissimi, incontrato vecchi e nuovi amici, e gente che amica non lo è più e forse non lo è mai stata.
Ho scoperto che il nord è un territorio ostile alla vita e che della neve e del ghiaccio non ci deve mai fidare, soprattutto se si hanno le suole lisce.
Sembra innocua, la bastarda, così bianca e soffice e candida…
Poi ti ci spalmi sopra e scopri che è l’inganno supremo, che nasconde certi serci (alla romana) appuntiti fatti apposta per incastonarsi nel tuo osso sacro.
Neve menzognera, ha fatto bene la Luna a tornarsene lassù.
Preferisco il fango.
Sarà che sono campagnola.
Nel fango almeno te l’aspetti di trovare un sacco di schifezze.
Ho poi scoperto che nonostante gli anni passino, alcune cose e alcune persone non cambiano mai, nel bene e nel male.
Rientri in Accademia dopo mesi che non dai segni di vita e scopri che quel posto è una sorta di bolla temporale.
Alcune cose cambiano invece, come gli infissi della Giorgilla (il miglior acquisto di sempre Cri XD).
E la tua amica, nota massaia disabile, nel frattempo ha pure imparato a cucinare e ti insegna come fare una squisita torta salata in 10 minuti.
Sono nozioni che ti salvano la vita.
Per ricambiare le ho pulito la cucina…
In realtà, quando sono stressata, si manifesta la temibile “Sindrome della pezzetta”.
Datemi uno sgrassatore e solleverò il mondo (per pulirci sotto, ovvio).
Ho ampilato la mia collezione di figure di merda, e con orgoglio vi dico che non ho neanche un doppione U_U
Tra le più eclatanti ricordiamo:
“Mamma mia, fa così freddo che nn sento più le dita dei piedi!”
Frase detta al alta voce in stazione di fianco a un tizio senza piedi…
L’ultimo giorno poi è stato fantastico.
La Cri mi ha portato in farmacia per prendere un idratante, visto che la mia faccia si stava esfoliando…
Quello che la bastarda non mi aveva detto è che quella non era una farmacia normale.
Entriamo.
_Salve, cosa vi serve?
_Sto cadendo a pezzi.
Le tre tipe cominciano a ridere.
_Tesoro, se tu cadi a pezzi non che dobbiamo fare? Seguimi.
Guardo perplessa la Giorgilla che se la ghigna.
Mi portano in una stanzetta con un monitor e un aggeggio tipo quello per le ecografie.
Mi mettono il sondino sulla faccia, e sul monitor vedo la mia pelle.
Ogni poro è grande come la cruna di un ago.
_Che figata! Quanti capelli che ho! E come sono grossi!!!
Poi mi accorgo che il sondino non è sulla testa ma sulla guancia…

La tipa ride.

_Spè, mi stai dicendo che quelli non sono capelli…Cioè, sarà mica…
Uddio….C’ho la barbaaaaaaaaaa!!!… Urge una ceretta facciale.
_Hai una pelle bellissima. Un po’ secca forse. Aspetta.

Cambia sondino.
Sul monitor compaiono dozzine di punticini arancioni.

_E quelli cosa sono?
_Punti neri.
_Cooooosaaaaa?
_Sì, ma non li devi toccare.
_No, già, lasciamoli prosperare. Guarda, in quello hanno appena decapitato il re e stanno per passare alla repubblica…

Usciamo.
Sono sconvolta.
La farmacista sfodera un enorme sorriso e mi porge una crema.

_Usa questa. Così la pelle non ti si screpola.
_Mmmmmm…Che odore ha?
_Scusa?
_Mi fanno schifo le creme che puzzano di crema.
_…….
_No, davvero. Io odio le creme. Non esiste una crema inodore?

E con mia grande sorpresa lei mi risponde
_Sì, eccola.

Signori, la crema-non-crema esiste e se la fanno pagare 30 euro.

_Tesoro, ma tu con cosa ti lavi il viso.
_Col sapone…
_NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!
(coro di disapprovazione da parte di tutte le commesse)
_Devi usate un gel, o una spuma gel, o…
_Ok. Ho capito il trucco. Ce l’avete una cosa che ha la forma della saponetta ma non è sapone?
_Certo.

Altri 6 euro.

Totale 36 euro per comprare una crema che non è una crema e un sapone che del suddetto ha solo la forma.
Grazie Cri XD!
Vanità (durante l'ascolto cercate di non considerare la parte dove dice di lodare il signore con umiltà etc...U_U).

Qui a Roma c'è il sole, e io oggi me ne vado in giro a passeggiare un pò.
Non c'è bisogno del cappello, quindi potrò sfoggiare la fratta incolta e indisciplinata dei miei capelli color zingara.
A tutte le persone che in questi mesi mi hanno chiesto se cambierò mai, se mai mi calmerò, con quel tono di sconforto nella voce rispondo "NO".
Chi mi vuole mi si deve tenere così, perennemente irrequieta (che poi è la cosa che vi piace, quello che vi attrae, quello che volete ma che vi danna perché la mia irrequietezza non la sapete gestire. Basterebbe accettarla).
Buon week end a tutti.
;)

8 commenti:

cRi ha detto...

Son passata giù in farmacia e mi han chiesto quando torna quella mia amica buffa...

Angela Bondi ha detto...

Cambiare???
ma che sei matta?? XD
dopo chi ce le fa fare tutte ste risate? X°D
mamma mia, andare in giro con te dev'essere uno spasso ahah! :D

Grande Tsu e complimenti per gli acquisti/non acquisti, roba alla "sembra talco ma non è...serve a darti l'allegria!"

Buon weekend!

Ros@ ha detto...

miiiiiiiiiiiiiiii curiosita'!ma non puoi dire:un character design accattivante e poi non dirci nulla!
che ti hanno proposto, che ti ahnno proposto?!dai dai dai!

Panfilia ha detto...

macchè per comprare le creme te sei venduta il pc e scrivi da un internetpoint ??per dire..nn ti connetti + a msn :(
baciolli pazza ...cieo!

il decu ha detto...

Sospetto di conoscere una scema che non è scema...

TSUNAMI ha detto...

@Cri
Se non la fai finita PRESTO; MOOOOLTO PRESTO!
E' una minaccia.

@Angela
Eh...
Per alcuni sono uno spasso, per altri una vera tragedia:(
E' che nn riesco ad autolimitarmi...
"Sembra talco ma nn è rende l'idea"^^

@Ros@
Nun te lo posso dì manco sotto tortura U_U
XD (ma forse dietro lauta ricompensa sì...)

@Pan
Lo so amore bello, ma ultimamente con msn ho un rapporto conflittuale.
Il pc è ancora al suo posto...Ho venduto il televisore al plasma...
Tacci loro...
36 euro...
Nun me ce fa pensà.


@Decu
Ma dai! E chi è?
Magari la conosco pure io ^^
Sei tornato vedo!
Ti lascio riposare nel giorno del signore (sì, dai, il tuo vicino di casa...Quello s'incazza se citofono che gli sveglio il pupo)ma sappi che domani nn mi sfuggirai dechiubbbbellise. Ahahahahahahaha!

paolo raffaelli ha detto...

Ho riso come uno scemo a leggere le tue peripezie.

Paolo
(Quello del disegno)

TSUNAMI ha detto...

@paolo
^^
Io sfigata.
E un pò me le cerco pure.
Ma mi ti ricordo!!!
Vabbè che sono rincoglionita ma insomma U_U
Ciaoooooo!